Quartiere Baixa, Lisbona

Cosa Vedere nel Quartiere Baixa, Lisbona: Itinerario e Mappa 2024

Ci siamo! Sei a Lisbona o pensi di andarci a breve, e adesso vuoi saperne di più su una delle sue zone più celebri. Il quartiere Baixa.

E magari ti stai chiedendo “cosa visitare nel quartiere Baixa” oppure “dove mangiare”, “cosa fare”?

Se è questo il caso, sei nel posto giusto!

Perché in questo articolo, scritto dopo aver vissuto nella meravigliosa capitale portoghese, trovi una guida completa per visitare il quartiere Baixa di Lisbona.

Ecco alcuni degli argomenti affrontati:

  • Cosa fare e vedere (con tanto di mappa)
  • Ristoranti provati personalmente e che consiglio.
  • Informazioni dettagliate e pratiche per visitare le diverse attrazioni della Baixa.
  • Dove dormire nel quartiere Baixa.

E tanto altro! Sei pronta/o a scoprire il meglio che questa zona di Lisbona ha da offrire? Hai detto di sì? Iniziamo allora!

LINK ESSENZIALI PER UN VIAGGIO A LISBONA

ALLOGGI CONSIGLIATI A LISBONA

  • Economico: Lisbon Destination Hostel (ottimo ostello con area comune molto carina, eventi e posizione fantastica in pieno centro)
  • Fascia media: Esqina Urban Lodge (hotel moderno ed elegante, situato in ottima posizione e con un buon rapporto qualità-prezzo)
  • Lussuoso: Corpo Santo Lisbon Historical Hotel (hotel a 5 stele situato in un palazzo, con servizi e trattamento del personale eccellenti)

Cosa vedere nel quartiere Baixa a Lisbona: Itinerario e mappa

In questa sezione ti spiego quali sono le attrazioni imperdibile del “quartiere basso” di Lisbona. Le attrazioni sono organizzate in maniera tale da essere visitate in ordine. Per questo motivo non si tratta di una semplice lista di attrazioni, bensì di un itinerario che puoi seguire e completare in un giorno.

Sei pronta/o?

Ecco la mappa dell’itinerario del quartiere Baixa:

  • a) Praça do Comércio
  • b) Lisboa Story Centre
  • c) Igreja de Nossa Senhora da Conceição Velha
  • d) Arco da Rua Augusta
  • e) Rua Augusta
  • f) MUDE
  • g) Praça Dom Pedro IV
  • h) Igreja de São Domingos
  • i) Bar A Ginjinha
  • j) Elevador de Santa Justa

Praça do Comércio

Praca do Comercio, nel quartiere Baixa a Lisbona

Come vedere nel quartiere Baixa di Lisbona?

Iniziamo parlando della piazza più celebre del quartiere.

Praça do Comércio, conosciuta anche come Terreiro do Paço, a causa del fatto che qui si ergeva il Palazzo Reale (Paço da Ribeira), venne eretta dopo il devastante terremoto del 1755 che distrusse gran parte della città.

Oggi, la maestosa piazza si apre sul fiume Tago e si presenta come un ampio spazio rettangolare, circondato su tre lati da eleganti edifici color giallo pastello con portici ad arco.

Al centro si erge l’imponente statua equestre di Re Giuseppe I (che sopravvisse al terremoto), opera dello scultore Machado de Castro.

Altre attrazioni che potrai ammirare in questa piazza sono:

  • L’Arco da Rua Augusta, il maestoso arco di trionfo che segna l’ingresso alla città.
  • Il Cais das Colunas e il suggestivo lungofiume.
  • La Lisboa Story Centre, un museo interattivo che racconta la storia di Lisbona.
  • I caffè storici sotto i portici, come il Martinho da Arcada, che tra l’altro è il più antico caffè di Lisbona. Venne infatti aperto nel lontano 1778 con il nome di “Café do Gelo”.

Consiglio del Nomade: se ti capita di visitare la piazza nel tardo pomeriggio, ti consiglio assolutamente di dirigerti verso il lungofiume, e goderti lo spettacolare tramonto che si può ammirare da qui. Puoi anche comprare una birra o una caipirinha da uno dei vari chioschi ambulanti lungo il lungofiume.

Lisboa Story Centre

Lisboa Story Centre, nel quartiere Baixa a Lisbona

Un’altra attrazione che reputo imperdibile se visiti il quartiere Baixa è il Lisboa Story Centre.

Di cosa si tratta? Di un modo coinvolgente e interattivo per conoscere la storia di questa meravigliosa capitale europea.

Il Lisboa Story Centre è un museo che ripercorre la storia della città in maniera divertente e interessante, ed è suddiviso in diverse aree tematiche che affrontano in maniera cronologica la storia della città.

Durante la visita, che dura circa 60 minuti, accederai a circa 15 stanze che ripercorrono diversi periodi storici.

Ad esempio, all’inizio della mia visita, ho attraversato l’area “Lisbona tra miti e realtà”, in cui ho compreso le origini della capitale portoghese e che i fondatori furono i fenici.

Un’altra area molto interessante è stata per me quella dedicata al 1 Novembre 1755, il giorno del devastante terremoto che distrusse la città. In questa area viene riprodotto in modo “realistico” ciò che accadde durante il terremoto (sapevi che il sisma fu seguito da un altrettanto terribile tsunami?).

Insomma, una visita super interessante che consiglio a tutti (i bambini, ad esempio, si divertiranno un mondo!).

Igreja de Nossa Senhora da Conceição Velha

Cos’altro vedere nel quartiere Baixa? Non perderti l’affascinante Igreja de Nossa Senhora da Conceição Velha.

Si tratta di una piccola chiesa fondata nel XV secolo famosa per essere uno dei pochi edifici ad essere (parzialmente) sopravvissuti al devastante terremoto del 1755.

Una delle prime cose che ha attirato la mia attenzione (e che mi ha portato ad entrare, prima non la conoscevo) è il suo notevole portale in stile manuelino, che poi ho scoeprto essere uno dei più importanti elementi di questo stile architettonico ad essere ancora in piedi.

Entrando nella chiesa, ti troverai in un’unica navata con cappelle laterali, un coro e un presbiterio. Nella cappella maggiore potrai ammirare un dipinto della Madonna di Restelo, dono di Enrico il Navigatore.

La visita dura pochi minuti, e si tratta a mio avviso di un angolo nascosto da visitare assolutamente nel centro di Lisbona.

Arco da Rua Augusta

Arco da Rua Augusta_ tra le cose da vedere nel quartiere Baixa, Lisbona

Come ti dicevo, su Praça do Comércio si affaccia l’iconico arco di trionfo conosciuto come Arco da Rua Augusta.

L’imponente monumento fu eretto per celebrare la ricostruzione della città dopo il devastante terremoto del 1755 e presenta diversi elementi allegorici che dimostrano come il Portogallo, nonostante il terribile evento, sia riuscito a rialzarsi.

Il gruppo scultoreo sulla sommità, opera dello scultore francese Célestin Anatole Calmels, rappresenta la Gloria che incorona il Valore e il Genio.

Ai lati, puoi ammirare le statue di eroi nazionali come Vasco da Gama e il Marchese di Pombal, realizzate dall’artista Vítor Bastos.

Consiglio del Nomade: grazie a un ascensore installato nel 2013, è possibile raggiungere la cima dell’arco e godere di una vista mozzafiato a 360 gradi su Praça do Comércio e sulla Rua Augusta. Consigliatissimo!

Rua Augusta

Rua Augusta

Come vedere nel quartiere Baixa di Lisbona?

La Rua Augusta è la via commerciale più famosa e frequentata di Lisbona. Si tratta di un tratto completamente pedonale che collega due importanti piazze della città: Praça Dom Pedro IV e Praça do Comércio.

Il viale è famoso per lo shopping, i caffè all’aperto, gli artisti di strada e l’iconico Arco da Rua Augusta che ne segna l’ingresso.

Una delle caratteristiche più affascinanti della Rua Augusta è il suo pavimento, realizzato con la tradizionale calçada portuguesa. Si tratta di un’antica tecnica di lastricatura che utilizza piccole pietre tagliate a mano, solitamente calcare bianco e basalto nero, per creare mosaici geometrici o figurativi. Questa forma d’arte si è sviluppata a Lisbona nel XVIII secolo dopo il terremoto del 1755 e si è poi diffusa in tutto il Portogallo e nelle ex colonie.

Mentre passeggia per la Rua Augusta, soffermati un attimo a guardare i meravigliosi edifici che vi si affacciano. Molti di questi sono ricoperti di azulejos, le tipiche piastrelle in ceramica decorata, che il Portogallo ha trasformato in un vero e proprio simbolo nazionale.

Consiglio del Nomade: vuoi assaggiare degli ottimi pasteis de nata? Fermati da Manteigaria, si trova verso la fine della Rua Augusta, e ti permette di vedere i pasticceri che creano il dolce nazionale del Portogallo oltre ad assaggiarli appena sfornati..

Mude di Lisbona

Cos’altro visitare nel quartiere Baixa?

Il MUDE o Museo del Design e della Moda si affaccia sulla Rua Augusta e, come è facile intuire, è dedicato a tutto ciò che ruota intorno al design e alla moda.

Il museo si trova in un antico edificio bancario del XVIII secolo e ospita una delle migliori collezioni di design e moda in Europa.

Il nucleo della collezione del MUDE è costituito dalla “Collezione Francisco Capelo”, acquisita dal Comune di Lisbona nel 2002.

Da allora, il museo ha continuato ad arricchire e diversificare le sue collezioni, che attualmente comprendono oltre 2.500 oggetti tra abbigliamento, accessori, calzature, mobili e oggetti di design.

Durante la tua visita al MUDE, potrai esplorare:

  • La collezione di moda, che comprende pezzi di alta moda dal 1800 ad oggi, con creazioni di designer internazionali come Yves Saint Laurent, Christian Dior, Chanel e Vivienne Westwood.
  • La collezione di design presenta opere di noti designer come Charles & Ray Eames, Le Corbusier, Tom Dixon e Philippe Starck.
  • La collezione di grafica, che esplora l’evoluzione del design grafico attraverso manifesti, riviste e altri materiali.

P.S. attualmente il MUDE è chiuso perché in fase di ampliamento.

Raggiungi la celebre Praça Dom Pedro IV

Rossio, Praca dom Pedro IV, nel quartiere Baixa a Lisbona

Terminata la Rua Augusta ti ritroverai nella maestosa Praça Dom Pedro IV meglio conosciuta semplicemente come “Rossio”.

La piazza risale al Medioevo, ma fu completamente ricostruita dopo il devastante terremoto del 1755.

Oggi si presenta come un ampio spazio rettangolare, pavimentato con un caratteristico motivo a onde bianche e nere, tipico della calçada portuguesa.

Al centro della piazza si erge la maestosa statua equestre di Dom Pedro IV, re del Portogallo e primo imperatore del Brasile, ad opera dello scultore francese Anatole Calmels.

Ai piedi del monumento, puoi ammirare quattro figure femminili allegoriche che rappresentano le virtù del re: Giustizia, Saggezza, Forza e Moderazione.

Altre attrazioni che si affacciano su questa piazza sono:

  • Il Teatro Nacional Dona Maria II, un imponente edificio neoclassico che domina il lato nord della piazza
  • La stazione ferroviaria del Rossio, con la sua facciata neomannuelina e gli ingressi a forma di ferro di cavallo
  • Il Café Nicola, uno dei caffè storici più antichi di Lisbona, fu aperto da un italiano oltre 200 anni fa.

Igreja de São Domingos

Un’altra chiesa da visitare assolutamente nel quartiere Baixa è la Igreja de São Domingos, situata tra il Rossio e Praça da Figueira.

La chiesa, fondata nel XIII secolo per ordine del re D. Sancho II, ha assistito ad alcuni dei momenti più gioiosi della storia di Lisbona, così come ad alcuni dei più bui.

Nel 1506, la chiesa e la piazza antistante furono teatro del terribile Massacro di Lisbona, quando migliaia di cristãos-novos (ebrei convertiti) furono perseguitati, torturati e uccisi da una folla inferocita.

Più tardi, durante l’Inquisizione, era qui che i condannati per eresia venivano lasciati in attesa di essere bruciati vivi nella vicina piazza.

Inoltre, un devastante incendio nel 1959 distrusse gran parte degli interni. Ancora oggi sono visibili le tracce sulle pietre del pavimento e sui muri.

Nonostante i numerosi interventi architettonici, i terremoti e gli incendi che hanno alterato completamente la sua struttura medievale originale, l’Igreja de São Domingos rimane una delle chiese più belle ed emblematiche della città.

Bar A Ginjinha

E adesso parliamo di una delle bevande tipiche di Lisbona.

La Ginjinha è un liquore tradizionale a base di ciliegie, infuse in aguardente (un distillato simile alla grappa) e addolcite con zucchero e cannella.

Le sue origini risalgono al Medioevo, quando veniva prodotta dai monaci come rimedio per vari disturbi.

Oggi è una delle bevande più amate e iconiche di Lisbona.

Il posto migliore per assaporare un bicchierino di Ginjinha è senza dubbio il bar “A Ginjinha”, situato proprio di fronte alla Chiesa di São Domingos.

Pensa che il locale risale al 1840 quando venne aperto da un galiziano di nome Francisco Espinheira, e ad oggi è gestito dalla quinta generazione della stessa famiglia.

Un bicchierino di Ginjinha costa appena 1,50€ e puoi scegliere se berla “com” (con una ciliegia sul fondo) o “sem” (senza).

Le ciliegie, dopo essere state a lungo immerse nel liquore, danno un tocco in più al sapore, io preferisco la versione “com”.

Consiglio del Nomade: Il bar vende anche bottiglie di Ginjinha di propria produzione, se vuoi portare a casa un souvenir.

Elevador de Santa Justa

Elevador de Santa Justa, Quartiere Baixa, Lisbona

L’Elevador de Santa Justa (o Elevador do Carmo) è un affascinante ascensore panoramico situato a pochi passi dalla Rua Augusta.

Venne inaugurato nel 1902, e fu progettato dall’ingegnere portoghese Raoul Mesnier du Ponsard, allievo del celebre Gustave Eiffel.

La struttura in ferro battuto, alta 45 metri, è un capolavoro di architettura e ingegneria con moltissime decorazioni ed elementi neogotici.

Le eleganti cabine in legno e ottone possono trasportare fino a 29 persone alla volta e una volta raggiunta la sommità, ti attende una terrazza panoramica che offre una vista mozzafiato sulla città, dal Rossio alla Baixa, fino al maestoso Castelo de São Jorge!

Costo: 6€. Ma puoi salire gratis se possiedi la Lisboa card (che ti consiglio assolutamente! include tutti i trasporti e moltissime attrazioni che non pagherai o su cui avrai uno sconto). Poi c’è anche la possibilità di salire sulla terrazza ancora più in alto (1,50€).

Consiglio del Nomade: purtroppo troverai una fila con decine di persone. Per evitare lunghe code ti consiglio di visitare l’Elevador all’ora di pranzo (13-14) oppure al mattino presto.

Hotel nel quartiere Baixa: vale la pena alloggiare qui?

Il quartiere Baixa si trova in pieno centro. Anzi è proprio l’area più centrale della città.

Ed è a mio parere una delle zone migliori in assoluto in cui soggiornare. Certo è un po’ più cara rispetto alle altre zone, ma offre in ogni caso soluzioni per tutte le tasche. Trovi di tutto, dagli ostelli da 20€ a notte, alle stanze economiche in un affittacamere, fino agli hotel super lussuosi.

I vantaggi principali?

  • Zona super centrale
  • Ben collegata
  • Pianeggiante (quindi ottima per le famiglie, e per chi ha problemi di mobilità, visto che Lisbona è piena di colline!)
  • Ottima anche per la vita notturna (a pochi passi trovi Cais do Sodré, una delle zone principali per la night life)

Dove alloggiare? Ecco alcune delle migliori soluzioni:

  • Economico: Lisbon Destination Hostel: considerato il miglior ostello di Lisbona. Si trova nella zona della stazione Rossio. Soluzione ottima per chi vuole soggiornare in pieno centro e risparmiare.
  • Fascia media: Esqina Urban Lodge: un elegante boutique hotel situato in un’ottima posizione.
  • Lussuoso: Corpo Santo Lisbon Historical Hotel: boutique hotel a 5 stelle ubicato in una antica residenza nobiliare. Gli interni sono elegantissimi e i servizi di alto livello.

Ristoranti consigliati e dove mangiare nel quartiere Baixa

Ristoranti e dove mangiare nel quartiere Baixa
  • Pizzeria Romana al Taglio: pizzeria che vende pizza al taglio (romana). Ci sono stato più volte e la pizza è discreta (anzi direi buona visto che non siamo in Italia). I prezzi variano da 2,50€ a 4€ al pezzo. Ubicazione
  • Honest Greens: se vuoi mangiare sano e allo stesso tempo delizioso questo è il posto in cui andare. Si tratta di una catena di ristoranti con moltissimi piatti vegan, vegetariani, di carne e pesce tutti creati con materie prime sostenibili e di altissima qualità. Uno dei ristoranti si trova a pochi passi dalla Baixa. Ubicazione
  • Hygge: uno dei posti migliori dove fare una colazione (o brunch) gustosissima nel centro di Lisbona. I camerieri sono gentilissimi e sorridenti, il servizio veloce, e il menu abbastanza vario. Anche il caffè non è male, considerando che non siamo in Italia. Ubicazione
  • Time Out Market: un mercato del cibo con decine di ristoranti in cui provare tapas di ogni tipo. Dalle tipiche crocchette di baccalà, alle degustazioni con vino Porto e formaggi. Consigliatissimo! Ubicazione

Consiglio del Nomade: generalmente se vuoi mangiare bene senza spendere molto ti consiglio di evitare i ristoranti delle vie più famose (come Rua Augusta o Rua do Ouro o Rua Garrett), hanno prezzi troppo alti. Inoltre dai sempre uno sguardo alle recensioni su Google prima di entrare.

Shopping nel quartiere Baixa, dove andare?

Vuoi sapere dove fare shopping nella Baixa? Niente paura!

Il quartiere è insieme al Chiado il paradiso dello shopping del centro di Lisbona.

Qui troverai una grande varietà di negozi, dalle grandi catene internazionali alle boutique di lusso, dai mercati tradizionali alle botteghe storiche.

Ecco alcuni dei luoghi di shopping più interessanti di Baixa:

  • Rua Augusta: la principale via pedonale, fiancheggiata da eleganti decorati con azulejos che ospitano negozi di moda, accessori, libri e souvenir. Oltre a diversi negozi antichissimi e di nicchia.
  • Armazéns do Chiado: un piccolo centro commerciale situato tra la Baixa e il Chiado, con negozi di moda, cosmetici, una grande libreria Fnac e ristoranti panoramici (indicazioni).
  • Mercado da Baixa: un mercato coperto in Praça da Figueira che propone prodotti tipici portoghesi di qualità, street food, showcooking e intrattenimento (indicazioni).
  • Rua do Ouro e Rua da Prata: le “vie dell’oro e dell’argento”, famose per le gioiellerie e le argenterie tipiche portoghesi, concept store e tanto altro (indicazioni).
  • A Vida Portuguesa: un concept store situato in Rua Anchieta che propone una selezione di prodotti tradizionali portoghesi, perfetti come souvenir. Non è economico ma vende prodotti di alta qualità (indicazioni).

Dove soggiornare a Lisbona? Le zone in base ai tuoi interessi:

  • Se visiti Lisbona per la prima volta: la zona di Baixa-Chiado è perfetta, con molte attrazioni turistiche raggiungibili a piedi e molti ristoranti e negozi a portata di mano. La zona è inoltre ben collegata con l’aeroporto (qui trovi i migliori alloggi in questa zona).
  • Se sei alla ricerca di un’esperienza autentica: Alfama è il quartiere più antico di Lisbona e ti offre un assaggio della vita tradizionale portoghese e del fado (qui trovi i migliori alloggi in questa zona).
  • Se vuoi vivere al massimo la vita notturna: il quartiere migliore in questo caso è il Bairro Alto. Famoso per la nightlife e per ospitare il maggior numero di bar e discopub di Lisbona (qui trovi i migliori alloggi in questa zona).
  • Se visiti Lisbona con i bambini: in questo caso può andare bene sia il centro (la zona di Baixa-Chiado-Rossio) sia il quartiere di Parque das Naçoes che si trova tra il centro e l’aeroporto e ospita diverse attrazioni adatte ai bimbi, come l’Oceanario de Lisboa (qui trovi i migliori alloggi in questa zona).
  • Se vuoi spendere il meno possibile: Lisbona è ancora relativamente economica a livello di alloggi. Può andare bene qualsiasi zona perché quasi tutte offrono anche soluzioni economiche. Gli ostelli che trovi un po’ ovunque costano a partire da 15-20€ a notte.

Come risparmiare a Lisbona?

  • Risparmiare su attrazioni e trasporti: il modo migliore per risparmiare fino al 40-50% sui mezzi e sulle visite è la Lisboa card. Un pass che include 38 attrazioni gratuite, sconti dal 10% al 50% sulle attrazioni non incluse gratis, e l’utilizzo illimitato dei mezzi pubblici di Lisbona (trovi la Lisboa card su questo sito).
  • Ristoranti: per risparmiare hai due soluzioni. Puoi portarti qualcosa da mangiare facendo un po’ di spesa, oppure mangiare nelle tascas. Si tratta di ristoranti molto semplici (e un po’ spartani) ma con ottimo cibo a prezzi relativamente bassi (dai 10€ ai 20€ a persona).
  • Fado: non si può visitare Lisbona senza aver partecipato ad almeno uno spettacolo di fado. Se vuoi risparmiare il mio consiglio è quello di evitare le case del fado che in molti casi purtroppo sono diventate vere e proprie trappole per turisti (spesa minima di 50€). Dove andare? Vai in una tasca oppure in uno spettacolo professionale come Fado in Chiado.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.