Cosa vedere a Sintra in un giorno
·

Cosa Vedere a Sintra in 1 Giorno: Itinerario + Mappa + Tips 2024

Vuoi sapere cosa vedere a Sintra in 1 giorno?

Come raggiungere la città e come muoverti al suo interno? Quali sono le attrazioni imperdibili?

Sei nel posto giusto! In questo articolo, che ho scritto dopo aver vissuto a Lisbona e visitato Sintra più volte, trovi un itinerario dettagliato e con tantissimi consigli (aggiornati).

Ecco alcune delle cose che troverai:

  • Mappa del nostro itinerario per visitare Sintra in un giorno
  • Curiosità e consigli sulle attrazioni di Sintra più importanti
  • Informazioni pratiche per visitarle, inclusi biglietti, orari e indicazioni
  • Consigli su come arrivare a Sintra e su dove dormire

Sei pronta/o a scoprire il meglio che la questo borgo idilliaco ha da offrire? Hai detto sì? Iniziamo!

Cosa vedere a Sintra: Itinerario di 1 giorno

Itinerario di un giorno a Sintra

Sintra, pittoresco borgo situato a circa 30 km a est di Lisbona, è celebre per i suoi meravigliosi palazzi e per la sua atmosfera quasi fiabesca.

Pensa che l’intero centro storico e i suoi castelli sono stati tutti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Questo itinerario include tutte le attrazioni principali, ed è pensato per chi visita la città per un giorno, o meglio ancora un giorno e mezzo.

Nel caso il tempo non sia dalla tua parte (magari hai solo mezza giornata a disposizione) ti consiglio di visitare le prime 4 attrazioni.

Ecco una mappa del nostro itinerario di 1 giorno a Sintra:

  • A) Palácio Nacional de Sintra
  • B) Casa Piriquita
  • C) Quinta da Regaleira
  • D) Palácio Nacional da Pena
  • E) Castelo dos Mouros
  • F) Palacio de Monserrate
  • G) Convento dos Capuchos
  • H) Centro storico di Sintra

Visita il Palácio Nacional de Sintra

Palacio Nacional, da vedere a Sintra in 1 giorno

Cosa vedere a Sintra in 1 giorno? Iniziamo il nostro itinerario visitando una delle attrazioni più celebri.

A pochi passi dal centro storico, troviamo il Palácio Nacional de Sintra, una residenza dei reali portoghesi risalente al XVI secolo.

A livello architettonico, il Palazzo Nazoinale di Sintra, di colore bianco, è un mix di stili tra cui il rinascimentale, il gotico e il manuelino. Ma personalmente visitandolo, ho notato anche molti elementi arabi/moreschi.

Una delle caratteristiche che lo rende immediatamente riconoscibile sono i suoi due enormi camini conici, alti ben 33 metri e visibili da varie parti della città.

Cosa vedere all’interno del palazzo?

  • Sala dos Cisnes (Sala dei Cigni): questa magnifica sala, è adornata da dipinti di cigni sul soffitto, ed era usata per banchetti e cerimonie regali.
  • Sala dos Brasões (Sala degli Stemmi): sala con un bellissimo soffitto a cupola, ornato dagli stemmi delle 72 famiglie nobili del Portogallo e circondato da meravigliosi azulejos.
  • Sala das Pegas (Sala delle Gazze): altro elegante salone con il soffitto che riporti dipinti di gazze. Venne utilizzata per secoli per le udienze reali, nel suo ultimo periodo invece per grandi banchetti.

Curiosità: i due grandi camini della cucina, alti ben 33 metri e visibili da quasi ogni angolo di Sintra, sono diventati un vero e proprio simbolo della città.

  • 🎟️ Biglietti: 13€ 18-64 anni / 10€ 6-17 e over 64 anni / gratis 0-5 anni
  • 🕒 Orari: giornalmente / 9:30-19:00 (ultimo ingresso 18:30)
  • 📍Ubicazione: Largo Rainha Dona Amélia, nel centro storico di Sintra. Indicazioni

Prova i dolci tipici di Sintra alla pasticceria Casa Piriquita

Prova i travesseiros in un giorno a Sintra

La seconda tappa di questo itinerario di 1 giorno a Sintra ci porterà alla scoperta dei dolci tipici della città.

Due in particolare sono quelli più celebri: i travesseiros de Sintra e la queijada.

I travesseiros che letteralmente vuol dire “cuscino”, ed è dovuto per la sua particolare forma, che ricorda proprio quella di un cuscino.

Si tratta di sfogliatine ripiene di una dolce crema di mandorle e uova.

Il secondo dolce invece, la queijada, è un tortino croccante fuori, e ripieno di un preparato a base di formaggio fresco, cannella, uova, zucchero e farina. Si tratta di un dolce antichissimo che risale al XIII secolo.

Dove provare questi due dolci tipici di Sintra? Il locale più celebre, specialmente per i travesseiros è Casa Piriquita, una piccola panetteria/pasticceria aperta nel 1862.

Il locale si trova a breve distanza dal Palacio Nacional de Sintra quindi è facilmente raggiungibile a piedi.

  • 💶 Prezzi: 3€-5€ a persona.
  • 🕒 Orari: giornalmente / 9.00-19:00.
  • 📍Ubicazione: R. Padarias 1 (indicazioni)

Perditi nei labirinti di Quinta da Regaleira se visiti Sintra in un giorno

Visita Quinta da Regaleira in un giorno a Sintra

Una visita a Sintra non può dirsi completa senza aver esplorato i misteriosi giardini di Quinta da Regaleira.

E infatti la prossima tappa del nostro itinerario di un giorno a Sintra ci porterà alla scoperta di questa emblematica tenuta.

Questo luogo avvolto da un aura quasi magica, frutto della visione del suo eccentrico proprietario, il Dr. Antonio Augusto Carvalho Monteiro, simboleggia il viaggio dell’uomo verso l’illuminazione.

L’intera tenuta è stata progettata secondo la visione del mondo di Monteiro, un grande appassionato di esoterismo e alchimia (e si sospetta che fosse anche un massone).

Potrai visitare sia il palazzo che i giardini, il primo devo dire la verità non è niente di che, ma sono i giardini che ti lasceranno letteralmente a bocca aperta.

I simboli esoterici sono praticamente ovunque.

Dalla conformazione del giardino, alle varie statue e simboli che trovi sparsi, fino ad arrivare a una delle aree più iconiche: il Poço Iniciático, una torre invertita, che scende fino ad una profondità di 30 metri e che si rifà ai 7 gironi dell’inferno dantesco.

Senza dubbio l’attrazione che mi ha colpito maggiormente a Sintra.

Consiglio del Nomade: per orientarti scarica la mappa dei giardini che trovi qui.

  • 🎟️ Biglietti: 12€ adulti / 7€ 6-17 anni e over 64 / gratis 0-5 anni
  • 🕒 Orari: giornalmente / 9:30-18:30
  • 📍Ubicazione: R. Barbosa du Bocage 5. indicazioni

Visita l’iconico Palácio Nacional da Pena, una delle 7 meraviglie del Portogallo

Visita Palacio da Pena in 1 giorno a Sintra

Prossima tappa? L’attrazione più famosa di Sintra!

Se hai sempre sognato di esplorare un castello che sembra uscito da una fiaba, il Palácio da Pena è la destinazione perfetta per te.

Si tratta di uno straordinario palazzo, situato sulla cima di una collina, che offre una vista su tutta Sintra e i suoi dintorni.

A rendere il palazzo così celebre è senza dubbio la sua architettura stravagante ed eccentrica.

Il palazzo infatti venne costruito creando una fusione di stili architettonici che includono il neogotico, neo rinascimentale e il neomoresco.

La ciliegina sulla torta è il colore del castello, un giallo sgargiante che rende la figura del palazzo ancora più imponente.

Cosa vedere durante la visita?

  • Il mitico tritone che fa da guardia alla porta d’ingresso.
  • Stanze private: Durante la visita potrai accedere agli interni con stanze riccamente decorate come la Sala Nobile, e le Camere della Regina Amélia.
  • L’Esterno e le Terrazze: lasciati incantare dalla facciata vivacemente colorata del palazzo e dalle terrazze che offrono una vista panoramica mozzafiato (se non c’è nebbia).
  • La Terrazza della Regina: qui potrai godere di una vista completa sull’architettura del palazzo e sul paesaggio circostante. Uno dei punti migliori per scattare foto.

Curiosità: in passato il palazzo era un monastero, ma venne devastato dal terribile sisma del 1755. Da allora cadde in totale abbandono, finché Federico II del Portogallo non decise di comprare l’intera tenuta e trasformarla nel meraviglioso palazzo che è oggi.

  • 🎟️ Biglietti: 20€ adulti / 18€ 6-17 anni e over 64 / gratis 0-5 anni
  • 🕒 Orari: giornalmente / 9:30-18:30
  • 📍Ubicazione: Estrada da Pena. indicazioni

Castelo dos Mouros, un retaggio del periodo arabo

Visita Castello dos Mouros a Sintra

Immerso nel paesaggio mozzafiato delle colline di Sintra, il Castelo dos Mouros o Castello dei Mori ti trasporta indietro nel tempo, a un’epoca in cui arabi e cristiani si contendevano queste terre.

Questa antica fortezza, eretta dagli arabi nell’VIII secolo, si erge come testimone silenzioso di battaglie che hanno plasmato il Portogallo.

Il castello si trova in una posizione molto elevata, non a caso gli arabi lo avevano costruito principalmente come punto di osservazione e di difesa.

Ruolo che ha poi perso dopo la riconquista cristiana del 1147.

Cosa vedere durante la visita?

  • Per prima cosa il panorama dai bastioni del castello. Si trova in uno sperone molto alto, persino più in alto del Palacio da Pena, e nelle giornate con poca nebbia è possibile vedere a decine di chilometri di distanza, fino ad arrivare alla costa.
  • I silos: si tratta di fosse che un tempo venivano utilizzati per la conservazione dei cereali.
  • La necropoli cristiana: i resti di questa necropoli offrono una finestra sulle pratiche funerarie dei tempi passati, testimonianza del susseguirsi delle culture su questo sito storico.
  • Rovine di una casa islamica: Resti di una dimora risalente al periodo di occupazione moresca.
  • La cappella di São Pedro de Canaferrim: una cappella del XII secolo situata appena fuori dalle mura esterne del castello.
  • Torre Real: salire sulla Torre Reale regala una delle viste più spettacolari di tutta Sintra, un luogo dove storia, natura e leggenda si fondono in un unico, indimenticabile panorama.

Curiosità: il Castelo dos Mouros, nonostante la sua antica origine, fu oggetto di un accurato restauro nel XIX secolo per volere di Ferdinando II, che ne rimarcò il carattere romantico e lo inserì nel pittoresco paesaggio di Sintra. Prima di allora, il castello, o meglio ciò che ne rimase, era in completa rovina.

  • 🎟️ Biglietti: 12€ 18-64 anni / 10€ 6-17 anni/ gratis 1-5 anni
  • 🕒 Orari: giornalmente / 9:30-18:30
  • 📍Ubicazione: indicazioni

Visita Palacio de Monserrate e i suoi giardini esotici

Palacio de Monserrate, interni

Cosa vedere a Sintra in 1 giorno? La prossima tappa è il Palazzo di Monserrate.

Una tenuta che include un meraviglioso palazzo moresco e un parco esotico.

Venne realizzato per volere di Sir Francis Cook visconte di Monserrate, nel 1867.

Si tratta di un’attrazione meno conosciuta e visitata rispetto alle altre menzionate fino ad ora, ma vale assolutamente la pena vederlo.

In primis per i suoi giardini esotici, tra i più belli del Portogallo, pensa che ospitano oltre 3000 specie diverse di piante provenienti da ogni angolo del mondo.

E poi anche per il palazzo, che sembra più un’attrazione orientale che europea.

Curiosità: Sir Francis Cook era un grande appassionato di piante, e ha saputo creare un giardino che è un vero e proprio atlante botanico mondiale, il parco infatti è suddiviso in aree tematiche, classificate in base alla provenienza delle piante.

  • 🎟️ Biglietti: 12€ 18-64 anni / 10€ 6-17 anni e over 65 / gratis 1-5 anni
  • 🕒 Orari: giornalmente / 9:30-18:00 (ultimo ingresso 17:30)
  • 📍Ubicazione: indicazioni

Fai un salto al Convento dos Capuchos (opzionale)

Convento dos Capuchos, da vedere in un itinerario di 1 giorno a Sintra

Cosa vedere a Sintra in un giorno? Tempo permettendo, se visiti la città per un giorno e mezzo, ti consiglio di visitare questo pittoresco monastero.

Convento dos Capuchos è un antico monastero francescano del 1560 fondato da Dom Álvaro de Castro, su desiderio di suo padre, Dom João de Castro, che voleva un monastero dove vivere in austerità e contatto con la natura.

Una delle caratteristiche che rendono unico questo convento è proprio la sua semplicità, che si fonde perfettamente e in piena armonia con la lussureggiante vegetazione tipica delle montagne intorno a Sintra.

Un’altra caratteristica che mi ha colpito è la semplicità del convento, pensa che le stanze dove i monaci francescani dormivano sono piccolissime.

Abbiamo scoperto anche che sono ricoperte di sughero, che ai tempi veniva utilizzato come isolante per il freddo.

L’unico problema della visita è che non ci sono mezzi che raggiungono il convento.

Le soluzioni per arrivare sono 2:

  • Prendere un uber (costo 10-15€).
  • Oppure prendere il bus 435 fino al Palacio de Monserrate, e poi continuare a piedi per circa 2 km.

Ti lascio tutte le informazioni utili per la visita:

  • 🎟️ Biglietti: 7€ adulti / 5,50€ 6-17 anni / gratis 0-5 anni
  • 🕒 Orari: giornalmente / 9:00-18:00
  • 📍Ubicazione: indicazioni

Passeggia nel grazioso centro storico di Sintra

Infine, per concludere il nostro itinerario di un giorno a Sintra, scopriamo insieme il grazioso centro storico della città.

Il centro ti catapulterà letteralmente indietro nel tempo, e ti farà rivivere in un’epoca in cui Sintra era la dimora estiva preferita dei reali e dei nobili portoghesi.

E questo lo si vede nei suoi meravigliosi e ben conservati edifici medievali e nelle sue stradine e vicoli lastricati.

Alcuni punti di interesse che ti consiglio di vedere nel centro sono:

  • Fonte Mourisca: un vero e proprio capolavoro dell’arte moresca, una bellissima fontana in stile arabo nascosta tra le vie del centro. La Fonte Mourisca è un invito a perdersi tra i ricordi di un tempo in cui Sintra era crocevia di culture diverse.
  • Parque da Liberdade: Un rifugio di pace dove la natura si esprime in tutte le sue forme, con sentieri che si snodano tra alberi maestosi e giardini fioriti, lontani dalla frenesia quotidiana.
  • Museu Anjos Teixeira: un piccolo museo dedicato agli scultori portoghesi tra cui Teiceira e Artur Gaspar. L’ingresso è gratuito e vale la pena dare uno sguardo.

Parti da Lisbona? Considera una gita in giornata

Un’alternativa per visitare Sintra, che consiglio specialmente a chi non ha intenzione di pernottare, è di partecipare ad un’escursione di un giorno con partenza da Lisbona.

Queste visite guidate in genere includono il trasporto (andata-ritorno), una guida esperta che racconta fatti, leggende e curiosità interessanti sulle varie attrazioni e sulla città, e la visita anche ad altre località nei dintorni (generalmente Cabo da Roca, oppure Cabo da Roca e Cascais).

Il grande vantaggio di queste escursioni è dato sia dalla comodità del trasporto incluso (i mezzi a Sintra sono carissimi!) sia dal fatto che la guida ti racconta tantissime cose interessanti sulla città.

Ad esempio due anni fa tornai a Lisbona per lavoro e, avendo solo due giorni liberi, era impraticabile per me andare a Sintra da solo. Quindi, ho scelto di partecipare a questa escursione di 1 giorno in italiano che tra l’altro includeva anche un salto a Cabo da Roca.

Consigli di viaggio e informazioni pratiche

Consigli per visitare Sintra in 1 giorno

I migliori periodi dell’anno per visitare Sintra

Il periodo migliore per visitare Sintra è la primavera e l’inizio dell’autunno. In particolare i mesi di aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre.

Da evitare invece i mesi estivi in cui la città è sovraffollata dai turisti, e per ogni attrazione bisogna fare una fila chilometrica.

Come raggiungere a Sintra da Lisbona

Per raggiungere Sintra da Lisbona il modo migliore è quello di prendere il treno diretto dalla stazione di Rossio in pieno centro. Il treno passa anche dalle stazioni di Oriente, Areeiro, Campolide, Entrecampos e Sete Rios. Il viaggio dura circa 40 minuti, e trovi un collegamento ogni 30 minuti.

  • Costo: 2,40€
  • Durata viaggio: 40 minuti
  • Disponibilità treni: dalle 5:40 alle 1:00 di notte

Importante: se cerchi informazioni utili per pianificare ogni aspetto del tuo viaggio, ti segnalo la mia guida aggiornata e gratuita: Guida di Lisbona: informazioni per pianificare il tuo viaggio

Come muoversi: consigli sui trasporti pubblici e privati

Per muoverti nel centro storico di Sintra, e visitare le attrazioni nelle immediate vicinanze, potrai tranquillamente camminare.

Tuttavia alcune attrazioni come il Palacio da Pena e il Castelo dos Mouros sono difficili da raggiungere per via delle pendenze.

Ecco i mezzi di trasporto più utili per muoversi a Sintra:

  • Autobus 434: si tratta del mezzo di trasporto molto utile per i turisti. Compie un percorso circolare dalla stazione di Sintra al Castelo dos Mouros e il Palacio da Pena, passando per il centro, per poi tornare alla stazione.
  • Autobus 435: ottimo per raggiungere Quinta da Regaleira, Palacio Nacional de Sintra e Palacio de Monserrate.

Ecco una pratica tabella con i mezzi più utili riassunti:

Linea BusPercorsoCosto Biglietto
434Stazione di Sintra / Palacio Nacional / Castelo dos Mouros / Palacio da Pena / Ritorno alla stazione15€ per il biglietto di 1 giorno, 4,10€ (solo andata), 7,60€ (andata e ritorno)
435Stazione di Sintra – Palacio Nacional – Quinta da Regaleira – Palácio de Seteais – Palacio de Monserrate5,50€ (andata e ritorno)
403Stazione di Sintra – Cabo da Roca4,30€ (solo andata)

Dove mangiare a Sintra

Ecco alcuni ottimi ristoranti (provati dal sottoscritto) che ti consiglio per pranzare/cenare a Sintra:

  • A Praça: un ottimo ristorante vegetariano con cucina a vista, situato in centro, a poca distanza dal Palacio Nacional de Sintra. Fanno anche un menu del giorno per pranzo, durante la mia ultima visita il prezzo era di 16€ a persona (4 portate). 📍indicazioni
  • Tascantiga: una tasca tipica che offre piatti portoghesi, specialmente pesce, fatti sul momento e con materie prime di altissima qualità. Si mangia benissimo, prezzi accettabili (25-30€ a persona). Se vuoi risparmiare evita di mangiare il pane e le olive che ti portano che sono a pagamento, entrambi vengono circa 5€. 📍indicazioni
  • Incomum: si trova a pochi passi dalla stazione di Sintra, si tratta di un ristorante che offre cucina portoghese rivista in chiave moderna, in un ambiente elegante e raffinato (consiglio per un pranzo o cena romantica). Prezzi buoni (30€ a persona circa). 📍indicazioni

FAQ: Tutto quello che devi sapere prima di partire

Quanto ci si mette a vedere Sintra?

Per vedere Sintra ci vogliono 2 giorni. Questo per visitare tutte le attrazioni principali e il centro storico della città con calma. Tuttavia alcune delle attrazioni principali (magari saltando i parchi, come Parque da Pena) sono visitabili anche in 24 ore.

Cosa vale la pena vedere a Sintra

Le attrazioni che vale la pena vedere a Sintra sono tutte le principali:

  • Palacio da Pena e il suo parco
  • Quinta da Regaleira
  • Palacio e Parque Monserrate
  • Palacio Nacional de Sintra
  • Castelo dos Mouros

Cosa più bella di Sintra?

La cosa più bella di Sintra è sia il Palacio da Pena che Quinta da Regaleira. Queste 2 sono le attrazioni a mio avviso imperdibili per chiunque visiti la città e ha poco tempo a disposizione.


Cerchi altri itinerari per visitare i dintorni di Lisbona? Ecco le mie guide:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.